Seminario: Come gestire progetti europei

Questo seminario, da svolgersi in due giornate piene (circa 14 ore) presenta metodologie e strumenti per la gestione ottimale di progetti europei collaborativi, progetti cioè dove i partner devono sviluppare metodologie e/o prodotti. Rientrano ad esempio in questa categoria i progetti di Partenariato Strategico e di Alleanze per la Conoscenza e Alleanze di Settore all’interno del programma Erasmus+ o i progetti del programma Daphne.

Programma del seminario Come gestire progetti europei

1. Fonti di difficoltà e principi e accorgimenti per la buona gestione dei progetti

I principi:

  • approccio preventivo nello svolgimento dei compiti progettuali
  • rispetto, responsabilizzazione e monitoraggio dei partner
  • esplicitare fin dalla scrittura del progetto ruoli, responsabilità e procedure e strutturare progetto, accordi e procedure immaginando sempre il peggio e le possibili vie d’uscita (risk management)
  • documentare tutto (foto, fogli firme, etc.)
  • pubblicizzare il più possibile il progetto fin da prima dell’avvio.

Gli accorgimenti di risk management nei seguenti documenti:

  • scrittura del progetto
  • contratto coi partner
  • sistema di reporting.

2. Le attività preliminari all’avvio del progetto

  • la contrattualizzazione e l’invio degli anticipi;
  • la scelta della data del primo incontro di partenariato. L’uso di Doodle
  • la scelta della piattaforma Web di collaborazione
  • la messa a punto di strumenti che facilitano il reperimento delle informazioni sul progetto: tabella dei contatti, elenco pacchetti di lavoro (work packages) e prodotti, tabella cronologica
  • l’incontro Skype preliminare al primo incontro di partenariato

3. La gestione della collaborazione fra i partner

  • Strumenti di collaborazione: La piattaforma Web. Le piattaforme collaborative gratuite, La mailing list, gli incontri Skype, gli incontri di partenariato, esempi di comunicazione ottimale fra i partner
  • Strumenti di monitoraggio dell’attività dei partner: tabella dei prodotti, tabella cronologica, tabella sulla disseminazione, i report periodici dei partners
  • L’uso del valutatore esterno a supporto della gestione dei progetti. I report di valutazione esterni e il loro utilizzo. Strumenti per la raccolta dei dati. La scelta degli indicatori  e la Dashboard / Tableau de bord sull’andamento del progetto
  • Le modalità di supervisione dei propri project manager
  • Il sistema integrato di raccolta dei dati per il monitoraggio e la rendicontazione
  • L’accordo di copyright

4. La gestione ottimale degli incontri di partenariato

  • La preparazione del foglio di istruzioni di viaggio e di sistemazione. Esempi di fogli di istruzioni. L’invio di altro materiale.
  • L’agenda. Modelli per la stesura dell’agenda
  • La sede dell’incontro; cibo e bevande
  • La gestione degli incontri
  • Attività per rompere il ghiaccio e avviare la collaborazione nel primo incontro di partenariato
  • La risk analysis nel primo incontro di partenariato
  • La realizzazione e la diffusione del verbale dell’incontro. Modelli per la stesura del verbale

Il seminario può essere organizzato in ogni parte d’Italia presso la sede del Committente, per un massimo di 20 partecipanti.

Per richiedere ulteriori informazioni, incluso un preventivo, è possibile utilizzare il modulo seguente.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: